Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Ralenti!

La rassegna stampa di 11: la fuga dei calciatori in Cina, i cattivi presentimenti di Larry Bird, l'altro Tevez, il Sei Nazioni e il Super Bowl.

Di Redazione Undici

How Arsene Wenger abandoned his philosophy to make Arsenal title challengers again – FourFourTwo
Il tecnico francese ha abbandonato la tattica basata sul possesso palla mostrando una grande flessibilità. Un cambiamento che potrebbe portare i gunners al titolo.

Larry Bird will die young. Just ask him – Espn
Larry Bird è certo che morirà molto presto: il fisico dalla forma particolare, lo stress dovuto al lavoro, la salute che pare peggiorare.

The Nfl Failed My Father – The Cauldron
Le storie di giocatori che soffrono gli effetti del football spesso ignorano i cari che sono al loro fianco – e spesso vengono abbandonati.

No Own Goals: Fifa’s New Museum Glosses Over The Sepp Batter EraVice Sports
Il Negazionismo del Museo Fifa: la Football Association ha aperto un museo con la storia dell’associazione dalla fondazione ad oggi. Non c’è alcuna traccia degli ultimi scandali.

The other TevezCopa 90
Storia de El guacho Cabañas, l’attaccante che era più forte di Carlitos e di cui ancora si ricordano a Fuerte Apache.

Why Klay Thompson Is So Crucial to Warriors’ Offensive Machine – Today’sFastbreak
Klay Thompson è il terzo miglior giocatore dei Golden State Warriors, oltre che una parte vitale nei successi della squadra.

Why are so many good footballers moving to China? – The Telegraph
Il fenomeno del trasferimento in massa di calciatori nel campionato cinese non è più ristretto a nomi di secondo piano. (segue)

Arsène Wenger: the Premier League should be worried about Chinese money – The Guardian
Secondo l’allenatore dell’Arsenal, la Premier dovrebbe cominciare a preoccuparsi.

Kitman Documentary – 8by8mag
Un bel documentario su Tony Kennedy, kit manager dei Blyth Spartans: un cortometraggio sulla carriera di chi si dedica anima e corpo per uno dei lavori meno glam del calcio.

One Six Nations title and no grand slams since 2003. What is English rugby’s problem? – The Guardian
L’Inghilterra è alla caccia del grande slam che le manca dal 2003. Non basta vincere il prossimo sei nazioni, bisogna battere ogni singolo avversario.

Bonus
Gary Neville post match interview
Come si reagisce ad una sconfitta per 7 a 0?

 

Louis van Gaal e Patrick Kluivert guardano il riscaldamento della Nazionale olandese in vista della gara del girone B contro la Spagna. È il Mondiale brasiliano del 2014  (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)