Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!



Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il nuovo logo della Nazionale olandese di calcio femminile

Di Redazione Undici

Con l’Europeo femminile alle porte, Nike ha lavorato con l’agenzia creativa Wieden+Kennedy per rielaborare il crest della Nazionale olandese. L’intento del marchio di Beaverton sembra essere quello di far in modo che ogni atleta indossi “ciò che sente veramente di essere”, ed ha trasformato così  il tradizionale leone presente sulle divise orange in una leonessa. È uno statement importante che dona finalmente alla Nazionale olandese il logo che più le si addice. Da 46 anni le ragazze oranje vengono definite le “leonesse” e possono così indossare una maglia che le rappresenti veramente. Il crest è stato presentato il 5 luglio, quando la squadra ha mostrato i nuovi kit disegnati proprio per l’imminente competizione europea. Il leone è il simbolo ufficiale dei Paesi Bassi, stemma sia della casata reale che dello stato. Nella versione reale i due leoni sono addobbati con un padiglione scarlatto, mentre in quello di stato ne sono sprovvisti. Lo stemma venne regolamentato dalla regina Guglielmina dei Paesi Bassi con un regio decreto del 10 luglio 1907 e venne confermato con un altro regio decreto dalla regina Giuliana dei Paesi Bassi il 23 aprile 1980.

Hannah Smit, direttore artistico della Wieden+Kennedy di Amsterdam, ha dichiarato: «Questa è un’idea molto più ampia rispetto al semplice upgrade di una campagna pubblicitaria o di un logo: è un’idea che supporta una forte affermazione che contribuirà a velocizzare il processo di crescita dietro al calcio femminile». Il nuovo badge debutterà il prossimo 16 luglio a Utrecht, giorno in cui la Nazionale olandese affronterà le rivali norvegesi nella gara d’apertura del torneo continentale. La Nazionale oranje non è tra le squadra con maggiore blasone nel calcio femminile contemporaneo, ma è una delle realtà che sta lavorando maggiormente per crescere e l’organizzazione dell’Europeo è un’occasione importante per mostrare i progressi dell’intero movimento calcistico femminile.