Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!



Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Tra Phelps e gli squali hanno vinto gli squali

Di Redazione Undici

Su Discovery Channelè andata in onda la “Shark Week”, un’intera settimana di programmazione serale dedicata agli squali. In due di queste serate l’appuntamento speciale ha visto coinvolto Michael Phelps, il più grande nuotatore di tutti i tempi – soprannominato lo “squalo di Baltimora”. Si chiamava Phelps vs. Shark: Great Gold vs. Great White ed è stato l’evento principale della settimana, trasmessa in contemporanea in oltre 220 Paesi. Per la sfida principale, contro uno squalo bianco, il network ha scelto come piscina 1oo metri di Oceano atlantico vicino alle Bahamas. La «battle for ocean supremacy», si è conclusa con l’atleta battuto dallo squalo per pochi secondi.

 

Ma lo speciale includeva due ulteriori sfide, questa volta sui 50 metri: una contro un squalo pinna nera del reef, una contro uno squalo martello. A sorpresa, il campione statunitense ha battuto una delle due specie – il reef shark, che ha concluso la prova con il tempo di 18,9 secondi – facendo meglio dell’animale di 0,2 millesimi. Niente da fare, invece, nella sfida con lo squalo martello che ha fermato il tempo a 15,1 secondi, mentre Phelps è arrivato a 18,7.