Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

È morto Thomas Rodriguez, un calciatore 19enne del Tours

È successo nella notte tra giovedì e venerdì, sembrerebbe nel sonno.

Di Redazione Undici

Thomas Rodriguez, un calciatore di 19 anni che militava nelle fila del Tours Fc, un club di seconda divisione francese, è morto nella notte tra giovedì 8 e venerdì 9 marzo. È successo mentre era nella propria camera nel centro di formazione del club, con un altro compagno. È stati lui ad allertare il guardiano notturno quando si è accorto che qualcosa non andava. Mentre sul caso è stata aperta un’inchiesta giudiziaria, l’autopsia sul corpo del giovane calciatore, per determinare l’esatta causa della morte, è stata predisposta all’inizio della prossima settimana.

Il Tours ha rilasciato un comunicato dove si dice «distrutto da questa tragedia, che immerge il club in un’immensa tristezza». Cresciuto nel Fc Plateau nel comune di Lannemezan nei Pirenei, Thomas ha mosso i primi passi come calciatore nel 2007, nella categoria Under 9. È rimasto per 5 stagioni al club, vincendo il titolo di miglior giocatore degli Hautes-Pyrénées alla fine dell’annata 2011/12. Era poi passato al Saint-Gaudens in Under 15 e poi all’As Muret per giocare con gli Under 17 nazionali prima che il suo talento venisse notato dal Tours. Rodriguez, di ruolo centrocampista, era arrivato in Turenna all’alba della stagione 2016/17 per unirsi agli Under 19 e continuare la sua carriera. Le sue abilità calcistiche, la sua tranquillità e le sue motivazioni lo avevano reso un giocatore con un futuro promettente. Su richiesta del club tutte le gare di Domino’s Ligue 2, National 3, Under 19 National, Under 17 National sono state posticipate.