Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Come ha reagito la stampa croata alla vittoria

Secondo l'ex Nazionale Josko Jelicic: «L'Inghilterra non ha nulla di cui lamentarsi, sono stati battuti dai futuri campioni del mondo».

Di Redazione Undici

La stampa croata sta giustamente godendo il suo momento di euforia per la vittoria della semifinale contro l’Inghilterra. Non solo per le strade di Zagabria ma anche sui giornali c’è grande entusiasmo. Hrt che è l’emittente nazionale ha cominciato il programma post-gara con presentatori e ospiti festanti e Robert Prosinecki, membro della squadra che vinse il bronzo nel 1998, che dice: «Abbiamo ucciso l’Inghilterra nel secondo tempo». L’ex Nazionale Josko Jelicic ha aggiunto: «L’Inghilterra non ha nulla di cui lamentarsi, sono stati battuti dai futuri campioni del mondo. Abbiamo giocato una gara matura, gli inglesi sono stati incredibilmente inferiori». Il quotidiano Vecernji è uscito con il titolo “Abbiamo abbattuto l’Inghilterra, la Croazia è in finale di Coppa del Mondo”, con Zeljko Jankovic che ha scritto sul sito di come la finale contro la Francia deciderà «chi gioca il miglior calcio del pianeta al momento», aggiungendo che senza dubbio sarà la Croazia a vincere il torneo.

Il sito di Vecernji ha dato grande risalto alla sfida, con titoli come “Il calcio non sta tornando a casa”, “L’arroganza gli si è rivoltata contro” e “Gli inglesi sono dei perdenti addoloranti” e una foto gallery che titola “Guardate come gli inglesi piangono dopo aver perso con la Croazia”. Su 24 sata invece, Marko Snidaric scrive «datevi un pizzico e non preoccupatevi, non state sognando, è tutto vero. Chiudete gli occhi senza paura e quando li aprirete potrete vedere la Croazia festeggiare. Vedrete la Croazia piangere, piena di gioia».

Il quotidiano Jutarnji list ha dato grande risalto alle dichiarazioni dei giocatori. «La Croazia è in fiamme ma non abbiamo ancora finito» ha detto Danijel Subasic. Sportske Novosti, l’unico quotidiano sportivo del paese, celebra invece quanto fatto da mister Zlatko Dalic sostenendo che è riuscito in qualcosa in cui nessun tecnico croato era riuscito prima. Drazen Antolic ha scritto «La Francia, che è meglio dell’Inghilterra, difficilmente riuscirà a fermarli. Sarà una vera finale, uno scontro al top tra due squadre che hanno dimostrato il massimo durante questo torneo».