Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Jackson Martínez è andato in un piccolo club portoghese

Per la precisione, nel Portimonense, a Portimão, Algarve.

Di Redazione Undici

Jackson Martínez non gioca una partita ufficiale dalla stagione 2016, una condizione abbastanza singolare per un giocatore che, prima del suo trasferimento nella Super League cinese, aveva impressionato in Europa ai tempi del Porto. Il centravanti colombiano si è trasferito ora al Portimonense Futebol SAD, piccola squadra dell’Algarve che partecipa al Primeira Liga portoghese. Martínez era finito nel dimenticatoio dopo che una serie di infortuni lo avevano bloccato durante la sua esperienza cinese, tanto che il Guangzhou Evergrande lo aveva messo prima fuori rosa per poi arrivare alla risoluzione del contratto.

Il colombiano è così tornato in Portogallo, dove ha vissuto le sue migliori stagioni collezionando 136 presenze e 92 gol in 3 anni. Dopo un interesse non troppo concreto per lo Sporting, Martínez ha scelto la Portimonense, squadra che ha partecipato a lungo alla massima divisione portoghese finendo al quinto posto nella stagione 1984/85, arrivando in Coppa Uefa nella stagione successiva. Negli anni ’90 e 2000 la squadra ha giocato soprattutto in Segunda Liga risalendo in Primeira nella stagione 2016/17.

Non è da escludere per Jackson Martínez un’operazione in stile Borriello-Ibiza: nonostante il Portimonense disputi comunque il massimo campionato portoghese, il club è situato in Algarve, una delle zone più famose del Paese per la vita marittima. È in questa regione che si trovano Vilamoura e la spiaggia di Praia da Falésia, e altre località di mare come Albufeira, Portimão (appunto) e Lagos, con la famosa Spiaggia di Marinha.