Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

La prima maglia da calcio reversibile

Prodotta dai gallesi del Newtown.

Di Redazione Undici

Il Newtown, squadra della massima divisione gallese, ha messo in commercio una maglia reversibile, che nella sua “doppia faccia” incorpora tanto la divisa per le partite casalinghe quanto quella da trasferta. Rossa nella prima versione, gialla a righe nere nella seconda: «Un’innovazione pensata per i tifosi», ha detto Barry Gardner, direttore commerciale del club. Per i supporter, infatti, andare allo stadio implica una scelta “stilistica” che spesso non coincide con la divisa con cui la propria squadra è scesa in campo: con una maglia reversibile, il problema è risolto, e i tifosi potranno esibire quella “giusta”, la stessa dei giocatori.

La maglia ha un costo di 40 euro, e Gardner spiega com’è nata l’idea: «Nidec, il nostro nuovo sponsor principale, aveva bisogno di 60 maglie da distribuire ai clienti. Poco prima di questa richiesta, avevo visto questa maglia reversibile sul sito del nostro sponsor tecnico, BSK. Ho quindi chiesto se fosse possibile fare una maglia di questo tipo per l’occasione. Tante persone in questo momento, anche da Paesi stranieri, ci chiedono da dove arrivi questa maglia. E poi è un vantaggio per i tifosi, e speriamo che ci possa aiutare a migliorare le nostre vendite. I nostri sponsor la adorano, pensano sia un regalo molto bello per i loro clienti».