Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Calcetto Eleganza e il calcio in periferia a Milano

Un nuovo drop del "progetto" milanese.

Di Redazione Undici

Il modo più semplice di descrivere Calcetto Eleganza è probabilmente con le loro stesse parole: un progetto organico che, attraverso una squadra di calcio, combina sport, moda, cultura e idee. Sono nati nel 2014 a Milano e a Milano sono molto legati, come dimostra bene la loro anima fatta di pallone e moda. Calcetto Eleganza è anche una squadra a tutti gli effetti (anzi due, una maschile e una femminile) e, in questi anni, hanno prodotto sciarpe e magliette. L’ultimo drop, in uscita venerdì 8 marzo, è un cappellino. Prodotto in due semplicissime versioni – bianco e nero –, è arricchito sulla parte frontale dal motto di C.E.: Non per sport ma per moda.

La campagna prodotta per il lancio del cappellino è un vero e proprio omaggio al calcio milanese più “vero”, cioè un lungo tour fotografico e reportagistico in cinque società dilettantistiche meneghine: Alcione, La Spezia, A.S. Barona, U.S. Visconti, Garibaldina. Ognuna di queste società è particolarmente legata a un quartiere poco esplorato nella narrazione mainstream sul capoluogo lombardo, e che viene qui celebrato: si viaggia tra Dergano e Bovisa, Famagosta, Baggio, Barona. I soggetti delle fotografie sono storici protagonisti di quelle società: allenatori dei portieri, dirigenti, magazzinieri.

Sciarpa e cappellino di Calcetto Eleganza si possono comprare qui.