Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Un gol di Wu Lei vale 14 gol di Messi

La sua prima rete all'Espanyol ha generato 28mila interazioni sui social cinesi.

Di Redazione Undici

Espanyol-Valladolid 3-1 è una partita che resterà nella storia della Liga. La terza rete della squadra catalana è stata realizzata da Wu Lei, 27enne attaccante arrivato in Spagna a gennaio dallo Shanghai SIPG. Wu Lei è il secondo calciatore cinese a giocare nel massimo campionato spagnolo, ma soprattutto è il primo ad aver segnato un gol. Palla per lui sul filo del fuorigioco, controllo e piatto a battere il portiere sul primo palo. Sotto, il video della marcatura.

Ebbene, il valore di questo gol è enorme. Non solo dal punto di vista storico, ma proprio per il suo impatto economico e sociale. L’ha spiegato Javier Ibáñez, responsabile commerciale della Liga in Asia: «Il video della rete di Wu Lei ha letteralmente fatto impazzire i social network. Abbiamo caricato il filmato su Weibo, una piattaforma che possiamo definire come il Twitter cinese, e l’engagement è stato incredibile: 28mila interazioni. Per fare un confronto, una rete di Messi di solito genera circa 2mila interazioni». Un impatto quattordici volte superiore. 

Per la Liga, si tratta ovviamente di una buona notizia: «Abbiamo aperto una finestra su un nuovo mercato», ha aggiunto Ibáñez, «il nostro campionato ha un seguito importante e tanti buoni prodotti in vetrina, ma l’arrivo e il successo di Wu Lei ci permetterà di aumentare il nostro seguito in un paese strategicamente importante. Non siamo stati coinvolti nella trattativa per l’acquisto di Wu Lei, ma è chiaro che la sua presenza all’Espanyol ci avvantaggia dal punto di vista commerciale».