Calcio

Ralenti

Il futuro del calcio olandese, il data analyst del Barcellona e la violenza in Libertadores.

Frenkie de Jong of Ajax speaks to media during a press one-to-one conference at Saint George's Park National Football Centre in Staffordshire, England on 18th July 2018. Ajax play British team Wolverhampton Wanderers in a pre-season friendly soccer match on Wednesday. (Photo by Lindsey Parnaby / AFP) (Photo credit should read LINDSEY PARNABY/AFP/Getty Images)

È il primo giorno di dicembre, le giornate sono sempre più fredde e corte, insomma, ancora meno di un mese di sport prima di pause, vacanze e ferie. Nei primi mesi del 2019 si inizierà a fare sul serio in vari campi, dalla Champions League ai campionati nazionali passando per la Nba, naturalmente, e allora queste ultime giornate del 2018 si possono prendere un po' più tranquillamente. Tra le cose che abbiamo letto negli ultimi giorni, c'è naturalmente il calcio giocato – Arthur Melo, De Ligt e altri giovani giocatori che sembrano intenzionati a continuare a fare benissimo, quest'anno – ma anche quello non giocato, ovvero la Libertadores, e pure videogiocato, perché negli Stati Uniti si stanno diffondendo le borse di studio per gli e-sports. E poi è finito il Mondiale di scacchi e torniamo a parlare di Bobby Fischer. Se state facendo quella faccia, vi sbagliate.

Sport e altre cose culturali

Barcelona incorporate data analysis into their Cruyff-inspired principles  Espn
Un'intervista a Javier Fernandez, data analyst del Barcellona: i settori di studio, gli ambiti dove poter migliorare, i meeting con gli staff tecnici. Tutto in un ambiente esigente, e suggestivo, come la squadra blaugrana.

The dazzling brilliance of peak Kaká at Old Trafford in 2007 – These Football Times
La partita perfetta di un giocatore, o quasi: il ricordo della prestazione di Kaká in Manchester United-Milan del 2007.

The Next “Next Bobby Fischer” – Slate
Bobby Fischer è stato un giocatore così leggendario che, come spesso capita in questi casi, il mondo sportivo e degli scacchi è continuamente in cerca del “nuovo Bobby Fischer”. Ma forse è semplicemente impossibile trovare, oggi, uno scacchista che possa rappresentare quello che ha rappresentato lui, e c’entra il mondo in cui viviamo.

Video Games Are a Waste of Time? Not for Those With E-sports Scholarships New York Times
Le borse di studio sportive, negli Stati Uniti, sono una pratica comune e diffusa. Ora sono arrivate anche a includere gli e-sports.

Somaliland: Starting a national team in a country that doesn't existBbc Sport
Giocare a calcio, e magari cominciare a farlo, in uno Stato che non c'è: un reportage dal Somaliland.

Believe the hype: De Ligt, de Jong are future starsEspn
Simon Kuper saluta la qualificazione dell'Olanda alle finali di Nations League con un pezzo dedicato ai due talenti emergenti del calcio olandese: Matthijs de Ligt e Frenkie de Jong.

Is Arthur Melo shaping up to be Barcelona's new Xavi? Sky Sports
Ma allora, è vero che Arthur è l'erede designato di Xavi? Un'analisi per capire l'impatto dei suoi primi mesi in blaugrana.

Can Alexander Zverev become the world’s best tennis player? 1843 Magazine
La vittoria delle Atp Finals ha regalato al 21enne tennista tedesco il risultato fin qui migliore della sua carriera. In un circuito in cui il ricambio generazionale continua a farsi attendere, può Zverev nei prossimi anni diventare il miglior tennista al mondo?

Boca Juniors, River Plate, and the Allure of Violence in Sports – The Ringer
Brian Phillips sul Superclásico e la violenza nello sport, con cui – spiega – ci siamo sempre approcciati nel modo sbagliato .

 

Cultura

The godfather of fake news – BBC
Torture nella residenza dei Clinton, “Pizzagate”, arresti orchestrati dai Democratici: Christopher Blair è, per la BBC il padrino delle di fake news.

Bernardo Bertolucci: From Last Tango in Paris to The Last Emperor, the visionary director who shocked the world – The Independent
Prima della rivoluzione
Il conformista, L’ultimo imperatore: la grandezza del cinema di Bernardo Bertolucci secondo Chris Harvey.

The Ten Best Books of 2018 – The New York Times
Il Nyt ha pubblicato come di consueto la classifica dei migliori libri dell’anno in corso: in cima all’elenco troviamo Asimmetria di Lisa Halliday.

La foto della settimana

Tim Cahill al termine della partita tra l'Australia e il Libano, a Sydney. Per Cahill è stata la sua ultima partita con la maglia della Nazionale australiana, con cui ha segnato 50 gol (primatista assoluto) ed è sceso in campo 108 volte – secondo soltanto a Mark Schwarzer. (Cameron Spencer/Getty Images)

Video della settimana

Nella partita di Europa League tra Siviglia e Standard Liegi sono andati in onda i 15 secondi più tragici e comici della storia recente del calcio.


{