Calcio Internazionale

L'avventura di Honda al Vitesse è finita dopo un mese

Quattro presenze, zero gol.

Tre partite da titolare e una da subentrato in Eredivisie. Due sconfitte, un pareggio e una vittoria. Zero gol segnati, zero assist e due cartellini gialli. L'esperienza di Keisuke Honda al Vitesse non andrà oltre questi numeri (scarni), perché in realtà è già finita. È stato lo stesso centrocampista giapponese, che nel frattempo è anche selezionatore della Nazionale maggiore cambogiana, ad annunciare l'addio al club olandese con un post sui social network.

«Quando sono venuto al Vitesse», ha spiegato Honda, «la mia missione era cambiare la situazione. Non ci sono riuscito, l'allenatore Slutski ha lasciato la squadra e io mi sento responsabile. Per questo non sarò qui dopo il ritorno dalla pausa natalizia. Ho apprezzato davvero l'accoglienza dei compagni, della società e dei tifosi, tutti si sono presi cura di me». L'ex allenatore del Vitesse aveva consigliato l'acquisto di Honda dopo la lunga esperienza condivisa al Cska Mosca, solo che ora ha già firmato per il Rubin Kazan. A sua volta, l'ex Milan era alla ricerca di una squadra che potesse permettergli di giocare in vista della prossima estate, quando il Giappone sarà paese ospitante del torneo di calcio ai Giochi Olimpici e lui vorrebbe essere convocato. Anche per questo, i giornali olandesi scrivono che Honda potrebbe trovare un ingaggio in patria, così da arrivare in forma all'appuntamento olimpico.

Honda aveva già giocato in Olanda, al VVV Venlo, dal 2007 al 2010. Dopo è passato al Cska e poi al Milan, prima di trasferirsi in Messico (al Pachuca), in Australia (ai Melbourne Victory) e poi di nuovo in Eredivisie. È l'unico giocatore giapponese ad aver segnato in tre edizioni diverse dei Mondiali, ed è anche proprietario e presidente dell'SV Horn, società della seconda divisione austriaca.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy