Media

Ralenti

Pogba, Suárez, lo sport e il cambiamento climatico.

Mentre la Serie A arriva al giro di boa e mette in palio il titolo di inverno – al Milan basta un punto contro l'Atalanta, nella partita più attesa del 19esimo turno, per mantenere il primato in classifica – e l'Inghilterra celebra il rito della FA Cup, gli altri campionati di calcio offrono un weekend senza big match veri e propri, ma con tante sfide interessanti. Per esempio c'è Schalke-Bayern, una classica tedesca che quest'anno ha il fascino sinistro del testacoda (la squadra di Gelsenkirchen è ultima in classifica); il menu della Liga, invece, propone Alavés-Real Madrid e soprattutto Atlético Madrid-Valencia; in Francia, infine, occhio a Monaco-Marsiglia e a Rennes-Lille, una sfida tra due delle squadre più giovani e brillanti del panorama europeo.

Per quanto riguarda gli altri sport, occhio alle regate della Prada Cup, la competizione che designerà la barca che sfiderà Team New Zealand per l'America's Cup: Luna Rossa affronta di nuovo Ineos UK nella notte tra sabato e domenica. E poi ci sono l'Nba, i Mondiali di pallamano in Egitto e due appuntamenti imperdibili per chi ama la Nfl: nella notte tra domenica e lunedì, si assegneranno i due posti per il Super Bowl LV, in lizza ci sono Tampa Bay Buccaneers e Green Bay Packers nella NFC, e poi Buffalo Bills vs. Kansas City Chiefs nella AFC.

Nella nostra consueta rassegna di articoli belli usciti in settimana, si parla di un Cristiano Ronaldo vintage, come avrete capito dall'immagine in apertura. Ma anche dell'adattamento dei calciatori americani alla cultura europea, allo stile di vita del Vecchio Continente, e poi di Paul Pogba e Luis Suárez, uomini-simbolo delle due squadre capolista in Premier e in Liga – ovviamente si tratta del Manchester United e dell'Atlético Madrid. Per gli articoli di altri sport, facciamo un salto fuori stagione al Tour de France, grazie a una riflessione del Times, e poi leggiamo cosa scrive il Guardian sul rapporto tra lo sport professionistico e il cambiamento climatico. Non resta che augurarvi buon weekend, e buona lettura.

How USMNT prospects adapt to life in Europe and what their clubs do to helpEspn
Lingua, cibo, abitudini culturali, tipologie di allenamento, è tutto diverso: per i calciatori americani che si trasferiscono in Europa, l'approdo e l'inserimento in una realtà così distante dalla loro vita può essere davvero complicato. Espn racconta come va la vita di questi atleti, e di come i loro nuovi club possono aiutarli a rendere tutto più facile.

Paul Pogba 2.0: How a summit with Solskjaer and Raiola's outburst revitalised his Manchester United careerThe Telegraph
Poche settimane fa, un meeting – neanche tanto segreto – tra Raiola e Solskjaer sembra aver cambiato il destino di Paul Pogba: il centrocampista francese che sembrava ormai essere distante dal suo prime e dal progetto del Manchester United si è trasformato, anzi è rinato. E oggi, non a caso, i Red Devils guidano la Premier League in solitaria sette anni dopo l'ultima volta.

Centímetros de diferenciaPanenka
«La differenza tra vittoria e sconfitta è davvero molto piccola. A volte basta una persona per cambiare tutto. Per l'Atlético Madrid, Luis Suárez è quella persona».

How Cristiano Ronaldo's 2006/07 Manchester United season turned him into the player we knowFourFourTwo
Il racconto della stagione che ha trasformato Ronaldo nel giocatore che conosciamo e ammiriamo oggi. Rio Ferdinand ricorda: «Quando è arrivato allo United, Cristiano era una specie di cavallo da circo, voleva solo dare spettacolo. Nella stagione 2006/07 capì invece che doveva pensare al gol, a incidere sulle partite, così sarebbe diventato il miglior giocatore del mondo». Beh, ci è riuscito, più o meno.

'Our futures are at stake': sport's climate crisis weakness and how to change itThe Guardian
Il cambiamento climatico è un problema immenso, che ci riguarda a ogni livello. Anche lo sport ha affrontato e dovrà affrontare grandi stravolgimenti, come spiega questo articolo del Guardian.

The Tour is magical – but is it holding cycling back?The Times
Una riflessione interessante – e anche un po' provocatoria – del Times: il Tour de France è un evento splendido, la corsa più bella e suggestiva del calendario ciclistico internazionale. Ma se proprio il Tour stesse bloccando la crescita del suo stesso sport?

 

La foto della settimana

A Auckland, in Nuova Zelanda, si sta svolgendo la Prada Cup, torneo preliminare che designerà la barca che affronterà Team New Zealand per la conquista della America's Cup. In questa foto, è stato immortalato un momento destinato a rimanere iconico: l'equipaggio di American Magic cerca (inultimente) di evitare che la braca si ribalti durante la regata contro Luna Rossa. Per fortuna, tutti sono rimasti illesi nonostante un incidente così grave, e spettacolare. (Fiona Goodall / Getty Images)

 

Il video della settimana

Il sistema calcistico giovanile si regge su numeri incredibili: solamente lo 0,012% dei ragazzi che entrano in una squadra riescono effettivamente a diventare professionisti. In questo documentario di Copa90, parlano proprio coloro che non ce l'hanno fatta, mostrando quanti sacrifici e rinunce ci sono dietro una carriera solamente accarezzata, che in realtà non c'è mai stata veramente.