Undici è un progetto sportivo-culturale italiano. Un media nuovo e multimediale. È un sito aggiornato quotidianamente, una rivista bimestrale che esce in edicola, libreria e (presto anche su) tablet, un account di Twitter e Facebook che si aggiorna continuamente.

Undici nasce da una considerazione: l’Italia è il Paese che ha sublimato il racconto dello sport e del calcio in particolare, ma è l’unico Paese europeo che oggi non ha una rivista che parli di sport e di calcio con un linguaggio diverso. Alto.

Undici nasce per questo. È l’ambizione di unire due mondi che oggi non si parlano: quello dell’epica e quello della scienza dello sport. Perché il racconto dello sport, dei suoi personaggi, delle sue storie non può prescindere da ciò che sta alla base di quei personaggi e di quelle storie: il lavoro sulla scienza che poi si declina in vari aspetti e varie forme come la statistica, la tattica, la tecnologia che sta alla base della performance sportiva. Ovviamente vale anche il contrario: non esiste statistica, la tattica, la tecnologia, senza i personaggi, le storie, i racconti. Undici mescolerà questi mondi, riunendoli in un’unica identità.

Undici è diretto da Giuseppe De Bellis, che ne è anche il co-fondatore insieme ad Alessandro De Felice e Federico Sarica.

Undici nasce in partnership con Studio, la rivista di attualità e cultura che in tre anni si è imposta per linguaggio e temi, puntando forte sulla qualità dei contenuti.

Undici sarà calcio. Ma non sarà solo calcio. Ogni numero cartaceo avrà un secondo sfoglio dedicato a un altro sport, cui sarà dedicato spazio anche su questo sito.

 

Periodicità: bimestrale
Prezzo: 7 euro
Distribuzione: edicola e libreria, abbonamento