Calcio

La Nazionale argentina contro Trump

Uno spot divertente accosta frasi "anti-immigrazione" di The Donald a belle azioni dell'Albiceleste (invista della Copa América negli Usa)

CARMEL, IN - MAY 02: Republican presidential candidate Donald Trump speaks during a campaign stop at the Palladium at the Center for the Performing Arts on May 2, 2016 in Carmel, Indiana. Trump continues to campaign leading up to the state of Indiana's primary day on Tuesday. (Photo by Joe Raedle/Getty Images)

Il canale televisivo argentino TyC Sports ha rilasciato negli scorsi giorni uno degli ormai famosi e diffusi video pubblicitari “enfatici” che i brand rilasciano prima dei grandi tornei internazionali. La particolarità del video in questione è il suo obiettivo politico: Donald Trump. L'idea è quella di affiancare spezzoni di un suo allarmistico discorso sulle “ondate di immigrati” che minacciano gli Stati Uniti a immagini di tifosi e calciatori argentini: i primi vengono mostrati durante festosi cortei per le strade, i secondi nell'atto di dribblare e segnare in passate partite contro la Nazionale statunitense («Non abbiamo protezione, chiunque può entrare!», e poi Messi che “buca” la difesa a stelle e strisce, ad esempio). La Copa América del 2016, chiamata “Centenario”, si giocherà proprio negli Stati Uniti dal 3 giugno al 26 giugno.

Lo schema dell'accostamento di frasi a immagini calcistiche ricorda uno spot realizzato sempre da TyC per i Mondiali brasiliani, in cui si accostavano frammenti del discorso a Rio di Papa Francesco a spezzoni calcistici: la frase «Los cariocas saben recibir bien», ad esempio, è seguita dal gol di Caniggia contro il Brasile a Italia90.

 

Nell'immagine in evidenza, Donald Trump parla in Indiana (Joe Raedle/Getty Images)


{