Calcio Internazionale

La maledizione degli attaccanti al West Ham

È lunghissima la lista di tutti quelli che non sono riusciti a segnare 20 gol con la maglia degli Irons.

I tifosi del West Ham non sono proprio felicissimi di come sta andando il calciomercato. Il grande obiettivo per potenziare la rosa in vista della nuova stagione è l'acquisto di un attaccante efficace, l'obiettivo numero uno è Maxi Gómez del Celta Vigo: l'affare sembrava già chiuso, ma nelle ultime ore pare che la società inglese sia stata sorpassata dal Valencia nella corsa al giocatore uruguaiano. Il problema del gol si trascina da anni al West Ham: dall'insediamento della nuova proprietà, nel gennaio 2010, sono stati acquistati 37 attaccanti diversi. Di questi, solo due hanno superato le 20 reti in tutte le competizioni: Andy Carroll, autore di 32 marcature in 123 partite con la maglia claret and blue spalmate su 6 anni. Carroll non ha mai raggiunto la doppia cifra di gol in una sola stagione. Il secondo è Marko Arnautovic, 21 reti in 64 partite negli ultimi due anni. Sia Carroll che Arnautovic hanno lasciato il West Ham al termine dell'ultima stagione – l'ex Liverpool è stato svincolato e ora è free agent, l'ex Inter si è trasferito in Cina. In totale, le 37 punte acquistate dal 2010 a oggi hanno realizzato 199 gol in 920 partite.

La lista completa degli attaccanti acquistati dal West Ham negli ultimi dieci anni è in questo tweet di Chris Deeley, giornalista inglese, qui riportiamo solo i nomi più suggestivi: Mido, Victor Obinna, Robbie Keane, Marouane Chamakh, Mauro Zárate, Marco Borriello, Simone Zaza. Tra tutti, gli elementi con la miglior media gol sono stati Demba Ba e Lucas Pérez: l'attaccante senegalese ha realizzato 7 reti in 13 presenze da gennaio a giugno 2011, mentre lo spagnolo ha messo insieme 6 gol in 19 partite negli ultimi sei mesi della scorsa stagione. Anche Pérez ha lasciato Londra per fine prestito, oggi è a disposizione del Deportivo Alavés.

In realtà, la crisi delle punte che nel tempo hanno indossato la maglia del West Ham è molto più profonda, ha una durata maggiore: è dalla stagione 1986/87 che un attaccante degli Irons non supera quota 20 gol in un solo campionato. L'ultimo a riuscirci è stato Tony Cottee, con 22 marcature. Dopo di lui, il gallese John Hartson ha toccato quota 15 reti nella Premier League 1997/98, Paolo Di Canio è arrivato a 16 due anni dopo, mentre Trevor Morley e Teddy Sheringham hanno segnato 20 reti in due campionati di seconda divisione, nel 1992/93 e nel 2004/05.

{