Calcio

Romelu Lukaku sta segnando più di tutto il Manchester United

Da settembre a oggi, il belga ha realizzato otto gol in campionato, due in più della sua ex squadra.

Romelu Lukaku sta vivendo un gran momento di forma: l'attaccante dell'Inter ha segnato sei gol nelle ultime quattro partite di Serie A, diventando il vice-capocannoniere del torneo – complessivamente, in campionato ha segnato nove gol, meglio ha fatto solo Ciro Immobile con 13. L'ultimo giocatore dell'Inter a segnare così tanto nelle prime undici giornate di Serie A è stato Ronaldo, nella stagione 1997/98. Un impatto straordinario per il centravanti belga, le cui maggiori perplessità, soprattutto allo United, vertevano proprio sulla sua regolarità nel fare gol: nella scorsa Premier, Lukaku era andato a segno dodici volte – praticamente, un traguardo che quest'anno appare raggiungibile già prima della fine del girone di andata.

Da settembre a oggi, Lukaku in campionato ha segnato otto volte; la sua ex squadra, il Manchester United, nello stesso periodo di Premier si è fermato a sei realizzazioni. Una bella rivincita per il centravanti belga, che a Old Trafford non ha mai davvero convinto società e tifosi. Nel frattempo, la squadra di Solskjaer continua a galleggiare lontanissima dalla testa della classifica: nell'ultima giornata ha perso sul campo del Bournemouth, e i 13 punti in 11 partite – tre vittorie, quattro pareggi e altrettante sconfitte – valgono un misero decimo posto in Premier, con ben 18 punti di ritardo dal Liverpool capolista. Oltretutto, appena quattro giocatori dello United sono riusciti ad andare a segno finora in campionato: si tratta di Rashford, James, Martial e McTominay.

{