Calcio Internazionale

Roman Bürki ha uno strano rituale prepartita

Il portiere svizzero sembra avere un'ossessione per il pallone.

La trasferta di Barcellona non è andata benissimo per Roman Bürki, portiere del Borussia Dortmund, e ovviamente per la sua squadra. Lionel Messi è stato protagonista assoluto al Camp Nou, firmando un gol e due (splendidi) assist che hanno suggellato il 3-1 finale e la qualificazione agli ottavi della squadra catalana. Le colpe di Bürki sono minime, quindi sarebbe il caso che il portiere svizzero non riveda il suo strano rituale prepartita: in pratica, Bürki ha un'ossessione per il pallone, lo vuole toccare e stringere tra le mani prima che l'arbitro fischi l'inizio della partita, più precisamente mentre il suo capitano e il capitano dell'altra squadra fanno il sorteggio palla/campo.

Nel video in apertura, una raccolta di momenti in cui questo rituale ha avuto dei risvolti comici. In alcuni casi, Bürki ha chiesto ai bambini che accompagnano le squadre in campo di consegnargli la sfera; in altri, ha fisicamente spostato l'arbitro e i suoi assistenti, in altri ancora ha infilato le sue braccia tra le loro gambe per recuperare il pallone. Anche la scelta musicale di questo montaggio che circola in rete sembra particolarmente azzeccata. Roman Bürki ha 29 anni, si è trasferito al Borussia nel 2015 dopo aver giocato nel Friburgo, nel Grasshopper, nello Young Boys e per due stagioni in prestito allo Schaffausen e al Thun. Conta solo nove presenze nella Svizzera, perché il titolare della Nazionale elvetica è Yann Sommer, curiosamente anche lui gioca nel Borussia, solo che si tratta del Mönchengladbach.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy