Lifestyle

Eleganza Football Tournament: moda, design e cultura si sfidano a calcio

Un torneo annuale che vede sfidarsi le rappresentative calcistiche di realtà grandi e piccole della cultura di Milano.

Milano, da qualche anno a questa parte, è stabilmente tra le città più vivaci d’Europa, se guardiamo alle iniziative culturali in grado di proporre. Un percorso che ha portato a un incessante fermento capace di unire l’alto e il pop, il pubblico e il privato, discipline diverse come architettura, urbanistica, letteratura, tecnologia, moda, sport.

Frutto proprio di questo sincretismo scanzonato è anche l’Eleganza Football Tournament: il primo torneo amatoriale di calcio in Europa a coinvolgere alcune tra le realtà più rilevanti della città, che hanno formato una vera e propria formazione per incontrarsi e “dialogare” sul rettangolo verde.

L’iniziativa è curata da Calcetto Eleganza e patrocinato dal Comune di Milano, e vuole celebrare proprio questa contemporaneità cittadina, e valorizzarla attraverso le sue realtà più rappresentative: da quelle più istituzionali, come il Teatro alla Scala e Triennale Milano, a studi legati a creatività e innovazione, come Burro Studio e Retrosuperfuture, fino alle manifestazioni più inclusive della città, come Ostello Bello.

Il torneo nasce nel 2019 ma punta a svolgersi ogni anno, diviso in due edizioni: Fall-Winter da ottobre a gennaio, e Spring-Summer da aprile a giugno. I team coinvolti nella prima edizione sono quindi: Calcetto Eleganza, Triennale Milano, Teatro alla Scala, Retrosuperfuture, Burro Studio, Garage Italia, Formidabile Lambrate, Calcetto Eleganza Youth. Per l’edizione femminile, invece: Calcetto Eleganza Ladies, Triennale Milano, Ostello Bello, GESTO, Calcetto Eleganza Ladies Youth.

«Ci piace che il calcio sia performance pura ma che si apra a interazioni positive con tutti gli universi ad esso vicini: lifestyle, musica, cultura», ha spiegato Marco Gardenale, uno dei fondatori di Calcetto Eleganza. Come è nato il coinvolgimento di diversi attori? «Tutti i player hanno accolto con entusiasmo l'idea di potersi misurare in un torneo “vero” che mettesse il calcio giocato e il racconto di Milano al centro», ha detto. «Sono tutti molto entusiasti di poter collaborare col torneo per la propria area di competenza e di utilizzare il calcio come “tavolo di discussione” e chiave per creare collaborazioni e contaminazioni – anche talvolta inaspettate».

I colori e i simboli di ogni squadra sono rappresentati all’interno delle maglie: kit unici e iconici che vogliono restituire valenza e significato ad alcuni dei luoghi sacri di Milano. L’attività, concentrata nella zona di Lambrate, partirà ad aprile in occasione della Design Week 2020. Nel corso di questi mesi una road-to densa di eventi speciali accompagnerà le squadre fino al calcio d’inizio: si parte il 14 dicembre con un torneo amichevole presso il Centro Sportivo Cimiano di Sportland e un party inaugurale al club Formidabile.

Circoscrivere il progetto come un “semplice” torneo calcistico sarebbe, tuttavia, limitante: la componente calcistica sarà infatti abbinata a differenti attività entertainment fuori dal campo – dai dj set, a proiezioni a sfondo calcistico, fino ad altre attività sportive correlate (yoga, running, danza) ospitate nello spazio polifunzionale Formidabile Lambrate.

Credits:
Art Direction: Naomi Accardi | @naomiaccardi
Photographer: Mattia Greghi | @mattiagreghi
Locations: Triennale Milano, Garage Italia HQ, Retrosuperfuture HQ, Caffè degli Artisti, Università Bocconi, Bar Diamante.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy