Calcio Internazionale

Moise Kean ha segnato il suo primo gol con l'Everton

In una partita rocambolesca contro il Newcastle, finita 2-2.

Moise Kean ha realizzato ieri sera il suo primo gol con la maglia dell'Everton. L'attaccante italiano ha segnato la prima rete della sua squadra nel 2-2 contro il Newcastle: su servizio di Bernard, Kean ha stoppato il pallone alle spalle della difesa (ma in posizione regolare) e ha calciato di destro appena prima che i centrali bianconeri intervenissero. L'attaccante di Vercelli ha esultato facendosi scivolare sulle ginocchia sotto la Gladys Street Stand, poi è stato abbracciato dai suoi compagni. In molti in Inghilterra aspettavano una sua rete, considerando che Kean è stato l'acquisto di punta dell'Everton – per rilevare il suo cartellino dalla Juventus, i Tooffes hanno investito 27,5 milioni di euro. L'attaccante aveva attirato alcune critiche dopo alcune prestazioni dense di errori, tanto che addirittura, nell'interregno di Duncan Ferguson, il manager scozzese prima fece entrare e poi tolse Kean dopo diciotto minuti durante la gara con il Manchester United.

Quella di ieri per Kean è stata la 22esima apparizione stagionale con la maglia dell'Everton, la sesta dal primo minuto. Il giocatore è stato il protagonista di una campagna contro il razzismo promossa dal suo club, in cui appariva ritratto al centro di un grande striscione affisso sulle tribune di Goodison Park. Dal 21 dicembre, inoltre, Kean non è più l'unico italiano a Liverpool. Dopo l'esonero di Marco Silva e l'interregno di Duncan Ferguson, Carlo Ancelotti è stato nominato nuovo allenatore dell'Everton. Con l'ex tecnico del Napoli Kean pare aver avuto subito feeling, aumentando il suo minutaggio: ha giocato tre partite da titolare su sei dal cambio in panchina. Nel giorno della sua presentazione, lo stesso Ancelotti aveva detto che «Moise Kean ha delle qualità fantastiche e sono sicuro che diventerà un giocatore eccezionale, ma oggi ha 19 anni e per lui qui in Inghilterra è tutto completamente nuovo». Nonostante le premesse esaltanti di quest'estate, il campionato dell'Everton è stato povero di soddisfazioni finora. Il club del Merseyside, inizialmente allenato dal portoghese Marco Silva, era finito a novembre addirittura al diciottesimo posto nonostante la rosa fosse la settima per valore dei giocatori in Premier League secondo Transfermarkt (480,70 milioni di euro). Con Ancelotti, attualmente, la squadra si trova in dodicesima posizione con 30 punti in 24 partite. Nella gara di ieri, dopo l'iniziale gol di Kean, l'Everton aveva raddoppiato con Calvert-Lewin al 57esimo ma il Newcastle è riuscito a pareggiare con la doppietta del difensore centrale Florian Lejeune al 94esimo e al 95esimo.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy