Media

La campagna #Leregoledelgioco della Figc per sconfiggere il Coronavirus

Sui social, i consigli dei giocatori e delle giocatrici della Nazionale per limitare il contagio.

Un totale di 4,5milioni di impression e 220mila interazioni tra Instagram, Facebook e Twitter. I numeri della campagna #Leregoledelgioco, promossa dalla Figc per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla pandemia Coronavirus, e sulle regole comportamentali da seguire per contenere i contagi, sono stati davvero importanti. Così come i giocatori, i giocatrici e i tecnici che hanno aderito all'iniziativa, prestando il loro volto e le loro parole per dei video pubblicati quotidianamente sugli account federali: i primi partecipanti sono stati il commissario tecnico della Nazionale maschile, Roberto Mancini, e l'attaccante azzurro Ciro Immobile. Mancini ha parlato dell'importanza di tenere almeno un metro di distanza dalle persone, mentre il centravanti della Lazio ha spiegato quanto sia necessario «giocare solo in casa», quindi uscire solo per emergenze o necessità inderogabili.

Dopo Mancini e Immobile, è stata la volta di Gigio Donnarumma, Milena Bertolini (commissario tecnico della Nazionale maggiore femminile), Jorginho, Lorenzo Insigne, Alia Guagni, Andrea Cistana, Manuela Giugliano, Cristiana Girelli, Pierluigi Gollini, Federico Bernardeschi, Federico Chiesa, Nicolò Zaniolo e Leonardo Bonucci. In ogni video, c'era l'invito a rispettare alcune regole fondamentali per limitare il contagio, per esempio lavarsi spesso le mani, utilizzare i guanti, informarsi solo su fonti autorevoli in merito alla pandemia, e altre. Il video conclusivo ha riunito i due capitani delle Nazionali maggiori, Giorgio Chiellini e Sara Gama, nel ringraziamento per il personale sanitario che in queste settimane sta combattendo negli ospedali contro il Coronavirus. «Facciamo il tifo per voi, a nome degli Azzurri e delle Azzurre un ringraziamento speciale ai dottori, agli infermieri ed a tutto il personale ospedaliero. Un abbraccio grande e grazie per tutto quello che state facendo», queste le parole dei due difensori azzurri.

«La campagna ha riscosso un grande successo», ha spiegato Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, «soprattutto per l’adesione da parte delle Azzurre e degli Azzurri che hanno dimostrato disponibilità e grande senso di responsabilità. Desidero per questo ringraziarli tutti, insieme ai loro club, che molto stanno facendo nel campo della solidarietà in un momento così difficile. Il nostro impegno non si ferma qui: nei prossimi giorni lanceremo altre iniziative a sostegno di tutti coloro che stanno fronteggiando l’emergenza in prima linea».

Oltre a questa campagna sui social, la Federazione ha contribuito anche in maniera fattiva per sostenere le strutture sanitarie impegnate nella lotta alla pandemia: un contributo di 100mila euro è stato versato all'Istituto Nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma. Inoltre, altri calciatori della Nazionale – tra cui Leonardo Bonucci, Sara Gama e Ciro Immobile – hanno partecipato alla campagna #distantimauniti, promossa dal Ministero dello Sport.


{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy