Media

È uscito il teaser del docufilm su Ronaldinho

Si intitolerà The Happiest Man in The World.

Pochi giorni dopo la revoca degli arresti domiciliari da parte del tribunale paraguaiano, Ronaldinho è tornato in Brasile e ha lanciato – attraverso la sua pagina Facebook – il teaser del docufilm sulla sua vita. Il titolo è emblematico: Ronaldinho – The Happiest Man in The World. Come si vede dalle immagini, l'opera racconterà la vita e l'intera carriera calcistica di Ronaldinho, partendo dai primissimi anni della sua vita. Nel video, infatti, ci sono delle foto e dei filmati in cui si vede un bambino di pochi anni che palleggia in un giardino, che indossa una maglia del Gremio decisamente più grande di lui, che si prepara a disputare una partita di calcetto. Dopo, ovviamente, c'è spazio per i grandi momenti della sua carriera professionistica: le vittorie col Brasile e il Barcellona, le giocate di estrema fantasia che hanno fatto innamorare una generazione di appassionati, tutto alternato col racconto dello stesso ex fuoriclasse brasiliano. Come suggerisce il titolo, gran parte delle dichiarazioni di Dinho sono incentrate sul suo amore per il calcio, sulla felicità che provava quando scendeva in campo: «Il primo ricordo che ho è il pallone», «Non ho mai smesso per un secondo di pensare al gioco, a uno stadio pieno», «Il calcio è stata la mia vita» e così via.

Il docufilm è prodotto da Los Angeles Media Fund e uscirà durante l'anno, ma finora non è stata ufficializzata una data precisa né tantomeno sono stati indicati i canali di distribuzione. Ronaldinho ha aspettato che finisse la sua vicenda giudiziaria in Paraguay prima di ufficializzare l'uscita del film: lui e suo fratello Roberto de Assis, qualche mese fa, sono stati arrestati ad Asunción per possesso ed esibizione di documenti falsi; Dinho è stato in carcere per un mese e poi dal 7 aprile è stato agli arresti domiciliari in un albergo della capitale. Ha lasciato il Paraguay solo lunedì 24 agosto, dopo aver concordato alcune condizioni con le autorità locali – tra cui il pagamento di una multa. Lo stesso Ronaldinho ha scritto su Facebook che «è finita una fase delicata e difficile della mia vita, e per celebrare questo momento voglio condividere il teaser del film sulla mia vita».

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy