Lifestyle

Com'è il nuovo logo dell'Inter

Lo storico monogramma è stato reso più leggero e moderno, per aprirsi verso un pubblico più giovane, più global, più attento all'estetica.

L'Inter ha svelato il suo nuovo logo e la sua nuova identità visiva. Per il club nerazzurro, si tratta di un grande passo in termini di rebranding, simile a quello già fatto da altri grandi club europei per avvicinarsi alla nuova generazione di tifosi e appassionati. Il nuovo logo è una rivisitazione del in stile liberty del monogramma disegnato nel 1908 da Giorgio Muggiani, artista futurista tra i fondatori della squadra: la nuova versione, creata dal team di Bureau Borsche, uno degli studi di design più importanti del mondo, già celebre per le sue collaborazioni con Nike e il quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung, tra tante, è più leggera e minimale, quindi più adatta ad integrarsi nell’era dell'informazione e dell’intrattenimento.

Il nuovo logo sarà utilizzato a partire dalla prossima stagione, e come detto si caratterizza per delle innovazioni che non cancellano la tradizione nerazzurra, anzi la rafforzano: l’impalcatura rimane quella del monogramma 1908 di Giorgio Muggiani, ma alleggerito e reso più essenziale. Spiccano, nel disegno, la I e la M di “Internazionale Milano”, che rimangono nella disposizione originaria di Muggiani, mentre spariscono la F e la C. Queste due lettere, però, restano nell'identità del club: FC Internazionale Milano. È un cambiamento significativo: in questo modo, l'Inter apre i suoi orizzonti oltre il calcio, annuncia – anzi: dimostra – che lo sviluppo del brand andrà al di là dello sport più amato e seguito, che in ogni caso resta al centro del business. I colori nero e azzurro restano immutati, solo con un tono più vibrante e acceso.

La nuova identità visiva dell'Inter è stata raccontata attraverso una raccolta di scatti fotografici che evidenziano ed esaltano l'espressione I M, intesa come acronimo di “Internazionale Milano” ma anche come “Io Sono”, creando quindi un legame ancora più forte e contemporaneo con tutti i fan, senza nessuna distinzione. La campagna ha raccontato la transizione verso una nuova era attraverso un viaggio per la città di Milano, che ha coinvolto numerosi personaggi dello sport, dell'intrattenimento e della cultura legati al mondo nerazzurro – tra cui Javier Zanetti, Marco Materazzi, Christian Chivu, Maicon, Beppe Bergomi, Nicola Bert. Per celebrare questo momento così importante nella storia del club, l'Inter ha lanciato una capsule collection in edizione limitata – già disponibile nello store online del club nerazzurro – composta da capi di abbigliamento come t-shirt e felpe, due diverse sciarpe con il nuovo wordmark INTER, tutte item che permetteranno ai tifosi di cominciare a vivere a pieno il cambiamento.