Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!



Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Quattro anni fa Luka Modric era considerato il peggior acquisto della Liga

Un sondaggio di Marca effettuato nel 2012 valutava il croato come l'acquisto sbagliato dell'anno.

Di Redazione Undici

Luka Modric ha firmato il suo primo contratto con la Dinamo Zagabria all’età di 16 anni e dopo essere esploso letteralmente al Tottenham, il Real Madrid di Florentino Pérez ha deciso di puntare su di lui, nel 2012, spendendo 42 milioni di euro per il cartellino. Il croato è arrivato a Madrid dopo le ottime prestazioni dell’Europeo 2012 ma con qualche difficoltà iniziale nell’adattarsi. Appena quattro mesi dopo il suo arrivo nella Liga è stato nominato come peggior acquisto dell’anno secondo un sondaggio di Marca, ricevendo il 32,2% dei voti e mettendosi alle spalle Alex Song, arrivato nello stesso anno al Barcellona. Il miglior acquisto della stagione, secondo i lettori, era invece stato Jordi Alba.

Oggi Modric è un giocatore fondamentale nell’economia della squadra di Zidane: ha vinto due Champions League, due Supercoppe Europee e due Mondiali per Club. Ieri è stato inserito nella Top 11 del Fifa FifPro XI, un ulteriore premio che si aggiunge a quello di miglior centrocampista della Liga nel 2013/14 e l’inserimento nella Squadra della stagione per la Uefa Champions League nel 2013/14 e 2014/15. Nell’ultima gara di campionato contro il Granada Modric ha fatto registrare il 93% di precisione nei passaggi, 3 occasioni create, 3 intercetti, 2 tackle riusciti e 1 assist, in una gara di assoluta completezza. Attualmente Modric è tra i primi cinque giocatori della Liga per rendimento globale, tra i primi dieci per percentuale di passaggi riusciti: realizza 1,8 passaggi chiave e 2 dribbling per gara.