Iscriviti alla newsletter: scopri tutte le storie di Undici!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Il Var in Premier non ci sarà nemmeno la prossima stagione

I club della massima serie serie inglese hanno votato contro l'introduzione della nuova tecnologia durante le gare di campionato.

Di Redazione Undici

Sembrava cosa fatta, dopo il debutto del Var durante il terzo turno di Fa Cup vinto per 2 a 1 dal Brighton sul Crystal Palace. La prossima stagione sarebbe potuta essere quella del Video Assistant Referee anche nel massimo campionato inglese, ma i club di Premier hanno votato contro l’introduzione della nuova tecnologia. Mentre l’Ifab dovrebbe approvare il Var nella prossima riunione di Zurigo, in tempo per la Coppa del mondo di questa estate in Russia, in Germania pare che il 47% dei giocatori vogliono abolire il sistema, secondo un sondaggio pubblicato da Kicker a gennaio.

Mentre nulla cambierà in Champions ed Europa League. Nelle scorse settimane era divenuto un tema centrale anche a causa di quanto accaduto durante il ritorno dei quarti di finale tra Manchester City e Liverpool. Sull’uno a zero per i padroni di casa, chiamati a ribaltare lo 0-3 dell’andata, alla squadra di Pep Guardiola è stato erroneamente annullato un gol per fuorigioco. L’allenatore spagnolo è stato espulso a fine primo tempo per proteste e a fine gara ha attaccato l’arbitro Antonio Mateu Lahoz. Poco dopo, il centrocampista del City Bernardo Silva, su Instagram, ha menzionato l’account della Champions League scrivendo: «Champions League, potete per favore introdurre il Var dalla prossima stagione? Potrebbe essere utile».