Condividi su Facebook Condividi su Twitter Invia una e-mail

Hudson-Odoi è il giovane con più hype d’Inghilterra

E il Bayern Monaco lo vuole.

Di Redazione Undici

Callum Hudson-Odoi ha 18 anni e non ha mai giocato una partita da titolare in Premier League, ma potrebbe trasferirsi al Bayern Monaco per una cifra superiore ai 35 milioni di sterline. Nato a Londra il 7 novembre 2000, entra nell’academy del Chelsea a nove anni. Nel 2017 vince il Mondiale Under 17 con l’Inghilterra U17 (con cui esordisce a 15 anni e segna 5 gol in 22 partite) e diventa un punto fermo del Chelsea giovanile, mentre a inizio 2018 arriva l’esordio in prima squadra. Quest’anno Sarri lo inserisce definitivamente nella squadra maggiore, facendolo partire titolare nel Community Shield vinto dal Manchester City ad agosto. L’allenatore del Chelsea poche settimane fa ha detto di lui: «Ha il potenziale per diventare un giocatore molto importante, non solo per il calcio inglese ma per tutto il calcio europeo». In totale per lui quest’anno tre partite in Premier (mai dal primo minuto, come detto), quattro in Europa League e una in Coppa di Lega, oltre all’esordio nella nazionale Under 19, con cui colleziona 2 gol in 7 presenze.

Gol e assist all’esordio da titolare in Europa League per Hudson-Odoi, lo scorso novembre contro il Paok

È un attaccante veloce e tecnico, alto 177 centimetri. Preferisce giocare a sinistra per accentrarsi e rientrare sul destro, il suo piede preferito, ma può agire anche da esterno destro o da “nove”. Da molti viene considerato una delle migliori promesse inglesi (Michael Ballack, ex di Chelsea e Bayern Monaco, l’ha definito «un talento straordinario»). Presto Hudson-Odoi potrebbe lasciare la Premier tuttavia, visto che ha appena rifiutato l’offerta di contratto del Chelsea da oltre 4 milioni di euro a stagione. Il giocatore vuole trasferirsi in Germania e seguire in parte le orme dell’altro grande talento inglese del nuovo millennio, Jadon Sancho, che ha lasciato il Manchester City per andare a imporsi in Bundesliga (al Borussia Dortmund).

Per Hudson-Odoi quest’anno anche 79′ in semifinale di Coppa di Lega contro il Tottenham

Maurizio Sarri, nel frattempo, non ha gradito molto l’inserimento del Bayern: «Credo sia poco professionale parlare con un giocatore sotto contratto con il Chelsea. Io personalmente sono molto felice del giocatore, ha un grande futuro qui in Inghilterra, con la Nazionale e con il Chelsea. Sarebbe meglio rimanesse qui, lo considero alla pari di Willian e Pedro». Anche la Juve ha provato a inserirsi nella trattativa, ma Hudson-Odoi vede solo il Bayern, convinto che i bavaresi possano offrirgli spazio per esprimersi al meglio.