Calcio

Straight Outta Carpi

I tifosi dei biancorossi chiedono solo una cosa: godersi la prima, storica stagione in Serie A nel piccolo stadio "Cabassi". A casa loro.

Carpi

during the Serie B match between Carpi FC and Bologna FCat Stadio Sandro Cabassi on April 1, 2015 in Carpi, Italy.

«Se non giochiamo a casa nostra, il calcio è finito». Così i tifosi di Carpi e del Carpi. Il club e la città sono arrivati in massima serie dopo una rincorsa pazzesca, iniziata con l'approdo nella seconda divisione di Lega Pro nel 2010. Oggi che sono in Serie A, i tifosi biancorossi vogliono solo una cosa: il Carpi nella sua casa storica, nel suo stadio, nel piccolo “Sandro Cabassi”.

In questo documentario di Copa90, oltre alla scalata verso la massima serie, i tifosi raccontano la loro ferma volontà di riportare il Carpi ai carpigiani. E, ovviamente, la grande delusione nel vedersi costretti a spostarsi altrove (la prima in casa è stata giocata al “Braglia” di Modena) per poter vedere questa storica prima volta.

 

Nell’immagine in evidenza, i tifosi del Carpi prima della sfida interna col Bologna dello scorso campionato. Mario Carlini/Iguana Press/Getty Images


{