Calcio

Tanti gol, pochi minuti

I cinque gol in nove minuti di Robert Lewandowski hanno fatto il giro del mondo. Non è l'unico ad aver realizzato marcature plurime in serie ravvicinata: ecco gli altri

Quello che ha combinato Robert Lewandowski contro il Wolfsburg ha lasciato tutti a bocca aperta: segnare cinque gol in nove minuti è un caso più unico che raro. L'attaccante polacco del Bayern è entrato nel secondo tempo, con i suoi in svantaggio di una rete, e tra il 51' e il 60' ha totalmente cambiato faccia alla partita. Guadagnandosi l'incredulità di tutti gli appassionati, e destando pure qualche ironia del tipo: “Ha segnato più gol lui in nove minuti che il Liverpool in sei partite di campionato”. Ecco le sue reti al Wolfsburg.

Peraltro, Lewandowski non è nuovo a imprese di questo genere: lo scorso 13 giugno, nel match di qualificazione a Euro 2016 con la sua Polonia, ha rifilato tre reti in quattro minuti alla Georgia, tra l'89' e il 93'.

Non poteva mancare in questa classifica Cristiano Ronaldo, che nello scorso aprile segnò cinque reti al Granada: tre di queste le ha realizzate in otto minuti, tra il 30' e il 38'. Non è un record nella storia del Real Madrid: nel 1992, contro l'Espanyol, Fernando Hierro riuscì a segnare tre gol in soli sei minuti.

Anche agli attaccanti italiani è successo di segnare più gol in pochi minuti. Come Pippo Inzaghi, che con la maglia della Nazionale segnò una tripletta al Galles, tra il 14' e il 25' del secondo tempo. Con la rete di Del Piero, finì 4-0 per gli azzurri: era il 2003 e si giocava per accedere agli Europei dell'anno successivo.

Più recente la tripletta di Sebastian Giovinco: con la maglia del Toronto, l'ex juventino ha segnato tre volte al New York City in nove minuti, tra il 34' e il 43'.

Sadio Mané, attaccante senegalese del Southampton, a maggio fece tre gol all'Aston Villa in appena 2 minuti e 56 secondi.

Sempre in Premier League, ma più indietro nel tempo, nel 1994, Robbie Fowler esaltò l'Anfield con una tripletta rifilata all'Arsenal in 4 minuti e 33 secondi.

Undici minuti sono serviti a Yannick Bolasie, del Crystal Palace, per realizzare una tripletta al Sunderland, nel match di Premier dello scorso aprile.

Il record, però, spetta a Magnus Arvidsson: tre reti in soli 90 secondi, in una partita di campionato svedese di seconda divisione (Hässleholm-Landskrona BoIS) del 1995.


{