Calcio

Santi Cazorla è tornato al gol con una doppietta

Nel 2-2 contro il Real Madrid.

VILLAREAL, SPAIN - JANUARY 03: Santi Cazorla of Villarreal CF celebrates after scoring the opening goal during the La Liga match between Villarreal CF and Real Madrid CF at Estadio de la Ceramica on January 03, 2019 in Villarreal, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

Giovedì 3 gennaio è andata in scena il diciassettesimo turno di Liga spagnola con la sfida tra Villarreal e Real Madrid, che nonostante non fosse una partita di particolare richiamo mediatico, è diventata a suo modo molto importante: è infatti finita 2-2 – non una buona notizia per i blancos e per Santiago Solari – ed entrambi le reti del submarino amarillo sono state segnate da Santi Cazorla, che è tornato a segnare in una partita di campionato spagnolo dopo 6 stagioni passate in Inghilterra con la maglia dell'Arsenal.

Cazorla, che ha 34 anni, è tornato in estate al Villarreal – club con il quale aveva giocato otto stagioni in precedenza – dopo quasi due anni di inattività dovuti a un grave infortunio al tendine d'Achille e alle sue conseguenze. Complessivamente, prima di rientrare in campo quest'estate, è rimasto senza giocare per 636 giorni, correndo anche il rischio di non poter più camminare correttamente. È tornato su un campo da calcio invece a luglio, in un'amichevole estiva contro l'Hercules, un club della Segunda División B, giocando 23 minuti, e ha segnato il primo gol in Europa League su rigore contro lo Spartak Mosca a ottobre 2018.

Il primo, bel gol del vantaggio

Nella partita contro il Real Madrid il Villarreal è passato in vantaggio proprio grazie a Cazorla che, ricevuto sul vertice sinistro dell'area di rigore un passaggio di Chukwueze, ha aperto il destro trovando un rasoterra imparabile per Courtois. Il Madrid ha pareggiato pochi minuti dopo con Benzema e si è riportato avanti grazie a Varane, sempre nel primo tempo. Superato l'ottantesimo minuto, su cross di Pablo Fornals, Cazorla è riuscito a trovare il pareggio su colpo di testa infilandosi tra Marcelo e Ramos.

Il gol del definitov 2-2


{