Calcio Internazionale

L'Hertha vuole giocare il derby di Berlino nell'anniversario della caduta del Muro

Hertha-Union potrebbe giocarsi il 9 novembre 2019, trent'anni esatti dopo l'abbattimento.

I giocatori dell'Hertha Berlino sotto la curva dell'Olympiastadion (Odd Andersen/AFP/Getty Images)

La prima, storica promozione nella storia dell'Union Berlin ha creato i presupposti per un'altra prima volta: il derby di Berlino in Bundesliga. Non era mai capitato in passato e quindi sarà un evento importante, anche per la connotazione politica dei due club: l'Union è stata fondata e gioca ancora nella zona orientale della città, è sempre stata opposta alla Dinamo, la squadra controllata dalla Stasi, polizia autoritaria della Repubblica Democratica Tedesca. Per questo motivo, il rapporto con la tifoseria dell'Hertha è storicamente positivo, l'ultimo derby si è giocato nella stagione 2011/12, quando entrambe le squadre erano in Zweite Bundesliga, la seconda divisione della piramide calcistica tedesca.

Il caso ha voluto che l'approdo dell'Union in Bundes coincida con i trent'anni della caduta del Muro di Berlino. Per questo, l'Hertha ha chiesto che il match possa essere posizionato in un weekend preciso del calendario, quello di sabato 9 novembre: la data convenzionalmente indicata come il giorno esatto dell'abbattimento del Muro. Secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco Der Tagesspiegel, l'idea viene coltivata da alcune settimane, ed è stata confermata anche da alcuni esponenti dell'Hertha, intervistati da agenzie di stampa. Da parte sua, la Lega Calcio tedesca (DFL) dovrà valutare la proposta insieme con la polizia e con l'agenzia di intelligence governativa, deputati alla sicurezza dei tifosi. Anche il comune di Berlino dovrà approvare il progetto.

Il calendario della Bundesliga 2019/20 sarà annunciato ufficialmente il prossimo 28 giugno, la prima giornata si terrà nel weekend del 16 agosto. Il Bayern ha vinto gli ultimi otto titoli consecutivi, l'Hertha Berlino è arrivata all'undicesimo posto nella stagione appena conclusa. L'Union Berlin ha raggiunto la promozione nel massimo campionato dopo lo spareggio interdivisione con lo Stoccarda; insieme alla squadra della capitale, anche il Paderborn e il Colonia sono tornate in Bundesliga.