Calcio Internazionale

Tutte le partite del Bayern sono già sold out, in casa e in trasferta

Anche nella scorsa stagione l'Allianz Arena è stata sempre tutta esaurita.

La Bundesliga inizierà solo nel weekend dopo Ferragosto, eppure tutte le partite del Bayern per la prossima stagione hanno già fatto registrare il tutto esaurito. Il club tedesco ha ufficializzato l'overbooking per i match dell'Allianz Arena in una nota pubblicata sul suo sito ufficiale. L'esordio della squadra di Niko Kovac è in calendario per venerdì 16 agosto, a Monaco sarà di scena l'Hertha Berlino: per il match contro la squadra della capitale, tutti i biglietti sono stati già venduti. Un discorso che vale per tutte le altre 16 partite casalinghe in Bundesliga, ma anche per le 17 sfide da giocare lontano dall'Allianz Arena: tutti i ticket dei settori ospiti che accoglieranno i tifosi del Bayern sono stati prenotati. Le richieste hanno già superato le disponibilità del club bavarese, che quindi confermerà l'incredibile dato della scorsa stagione: 75.000 spettatori di media in uno stadio che può contenere esattamente 75mila spettatori.

Nonostante il sold out continuo, il Bayern Monaco è secondo nella classifica tedesca per numero di tifosi allo stadio. Al primo posto c'è il Borussia Dortmund, che per ogni partita richiama un pubblico di 80.841 persone, praticamente l'intera capienza del Signal Iduna Park (81 365 posti a sedere). Le strepitose cifre di affluenza del Borussia e del Bayern sono coerenti con il dato relativo della Bundesliga: il massimo campionato tedesco è il primo tra i top 5 d'Europa per numero di spettatori medi per partita, 42.738. Al secondo posto c'è la Premier: 38.182 spettatori. Più staccate le leghe latine: Liga terza con 27mila spettatori di media, poi Serie A (25mila) e Ligue 1 (poco meno di 23mila).

Il Bayern è reduce da 7 vittorie consecutive in Bundesliga, l'ultima è arrivata al termine di un campionato molto combattuto, proprio contro il Borussia Dortmund. In questa prima fase di calciomercato, il club bavarese – che ha confermato Niko Kovac in panchina nonostante numerose indiscrezioni su un suo possibile addio – ha annunciato gli acquisti di Benjamin Pavard e Lucas Hernández. Hanno salutato la Baviera, invece, due giocatori simbolo come Arjen Robben e Franck Ribery. Anche Hummels e Rafinha hanno lasciato l'Allianz Arena, firmando rispettivamente per il Borussia Dortmund e per il Flamengo.

{