Calcio Internazionale

Hazard ha donato a Riquelme una delle ultime maglie indossate al Chelsea

L'argentino è sempre stato un idolo per il belga del Real Madrid.

Eden Hazard si è trasferito dal Chelsea al Real Madrid in questa sessione di mercato, dopo un'esperienza a Stamford Bridge durata 7 stagioni. L'ultima partita del belga con la maglia dei Blues è stata la finale di Europa League contro l'Arsenal, lo scorso 29 maggio: doppietta, 4-1 finale per la squadra di Sarri e successo nella seconda competizione europea in ordine di importanza. In campionato, l'ultimo match giocato da Hazard con il Chelsea è stato quello contro in trasferta contro il Leicester City, 21 minuti da subentrato senza impatto sul risultato finale (0-0).

Una delle maglie indossate da Hazard nelle ultime partite a Londra è stata inviata in dono dallo stesso belga a Juan Román Riquelme. L'immagine del retro della casacca, con dedica personale a Riquelme, sta circolando in queste ore sui social. Sotto, il post Instagram di Claudio Freire, giornalista di Fox Sports in Argentina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#jrr10 Ya tiene la camiseta q le mando @hazardeden_10 q viva el fútbol ⚽️⚽️⚽️

Un post condiviso da Claudio Freire.Fox Sports (@clauditofreire) in data:

Non è la prima volta che Hazard cerca di stabilire un rapporto diretto con Riquelme. Ad aprile, dopo un gol realizzato contro il West Ham, il belga aveva festeggiato allo stesso modo di Román, portando le mani alle orecchie, la cosiddetta esultanza “Topo Gigio” – che l'ex calciatore del Boca aveva utilizzato per la prima volta esattamente 18 anni prima, dopo uno storico gol nel Clásico contro il River Plate. Nello stesso periodo, Hazard aveva ricevuto una maglia del Boca Juniors da Riquelme, con tanto di autografo e dedica: «Para el genio de Hazard». Il primo ringraziamento era arrivato con una clip video sui profili social. Ora il dono è stato contraccambiato. In realtà, l'ammirazione di Hazard per Riquelme nasce molto tempo fa: già nel 2012, poche settimane prima del suo passaggio al Chelsea, il belga scriveva su Twitter di seguire le partite del calciatore argentino in Copa Libertadores; nel 2015, nei giorni successivi all'annuncio del ritiro di Riquelme, Hazard ringraziò l'argentino sui social e non risparmiò sulle emoji in lacrime.

Hazard si è trasferito al Real Madrid per una cifra intorno ai 100 milioni di euro. Secondo i dati di Transfermarkt, è il secondo acquisto più costoso nella storia del club, dopo Garehth Bale (101 milioni al Tottenham nel 2013). Hazard è stato presentato al Santiago Bernabéu lo scorso 13 giugno, davanti a 50mila spettatori. È il terzo calciatore belga nella storia del Real Madrid: prima di lui, sono stati acquistati Fernand Goyvaerts, attaccante degli anni Sessanta, e il portiere Thibault Courtois.

{