Calcio Internazionale

In Francia c'è chi odia a tal punto il Var da prenderlo a calci

Il singolare gesto di Ruben Aguilar del Monaco.

Il Var, negli ultimi tempi, è diventato l'argomento più divisivo nel mondo del calcio. C'è chi ne apprezza l'introduzione e chi meno, e in quest'ultima categoria rientrano parecchi calciatori e allenatori. Solo per citarne qualcuno, a esprimere parere non particolarmente favorevole di recente sono stati Momo Salah («Il calcio mi piace così com'è, mi piacciono anche gli errori») e Maurizio Sarri («Il Var non mi piace, preferisco le decisioni dell'arbitro in campo»). Non c'è mai stato, però, nessuno che se l'è presa “fisicamente” contro il monitor dove gli arbitri ravvisano potenziali errori: almeno, fino a quando Ruben Aguilar ha deciso di dare un calcio contro il Var.

È successo nella gara di Ligue 1 tra Saint-Étienne e Monaco, terminata 1-0 per i padroni di casa. Nel corso del secondo tempo, il difensore del Saint-Étienne Wesley Fofana era stato espulso per aver interrotto una chiara occasione da gol, ma il Var è intervenuto mostrando come nell'azione Augustin del Monaco fosse in fuorigioco – “sanando” così il rosso per Fofana. In chiusura di partita, Aguilar è stato espulso per lo stesso motivo dell'avversario, e uscendo dal campo se l'è presa proprio con il sistema tecnologico.

{