Advertisement

Calcio Internazionale

La Premier League è il campionato europeo in cui si commettono meno falli

E il Liverpool è la squadra più corretta d'Europa.

Un recente studio del CIES ha espresso in dati il grado di fallosità di tutti i campionati europei. Fra le cinque leghe top, la Premier League inglese è la competizione con la quota più bassa di falli per partita (20,4), e la capolista Liverpool risulta essere il club europeo cui sono state fischiate meno irregolarità in campionato (8,14 falli ogni 90 minuti). Secondo i dati raccolti dal CIES, dunque, la Premier è il torneo con i giocatori più corretti. Non a caso, viene da dire, ci sono otto club inglesi nelle prime venti posizioni della classifica continentale: si tratta di Newcastle, Bournemouth, Leicester, Chelsea, Norwich, Tottenham e Manchester City). Il basso tasso di fischi contro delle squadre inglesi è decisamente lontano dalla media (27.2) dei trentacinque campionati presi in considerazione dal CIES.

Advertisement

Nell'immaginario comune, il campionato inglese è percepito come un torneo dallo stile di gioco duro e aggressivo, ma questo dato smentisce tale credenza. Allo stesso modo, però, va tenuto conto dell'arbitraggio più permissivo rispetto ad altri contesti – un parametro che rende il gioco più fluido, inoltre garantisce un tasso di spettacolarità e un ritmo maggiori. Lateralmente, inoltre, va anche considerata l'elevata qualità dei calciatori in campo, la cui bravura in certe situazioni può diminuire gli eventi che portano al fallo, come le entrate fuori misura o l'esecuzione sbagliata di gesti tecnici. A riprova di ciò c'è il dato per cui fra i venti club meno fallosi d'Europa apparsi in lista ci sono proprio le prime quattro squadre della Premier.

La pubblicazione del CIES è pure illuminante sulla correttezza degli altri campionati. Oltre alla Premier, le altre realtà meno fallose in Europa sono quelle danese (21 falli ogni 90 minuti) e olandese (21.6), mentre le più scorrette quelle serba (34,9), bulgara (31,6) e ceca (31,4). Il campionato italiano è ultimo tra le cinque leghe top in Europa, ha una media di 28,5 falli a partita, e la squadra più corretta del torneo è il Napoli (11.89). Dopo quello inglese, fra gli altri quattro migliori campionati la media di falli è più bassa in Germania (24,7), Francia (25), Spagna (26). In Inghilterra pure la Championship è un torneo in cui si fischia meno, con una quota di falli piuttosto bassa (24,6).

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy