Calcio Internazionale

L'incredibile serie di infortuni che sta colpendo il Liverpool

Klopp in questo momento ha nove giocatori indisponibili, per diversi motivi.

Mancano sei giorni alla sfida di Premier League tra Liverpool e Leicester City, e per Klopp è un tempo davvero troppo breve. Il manager tedesco, infatti, potrebbe dover sfidare la squadra capolista della Premier League (le Foxes hanno un punto di vantaggio sul Tottenham e sui Reds) con una squadra a dir poco rimaneggiata, a causa di una incredibile serie di infortuni. In questo momento, i giocatori indisponibili o in dubbio per la gara contro il Leicester sono addirittura nove: l'ultimo a essersi fermato è Jordan Henderson, che nella partita tra Inghilterra e Belgio (0-2 per la squadra di Mertens e Lukaku) a causa di un problema muscolare alla gamba destra.

Insieme a Henderson, gli altri otto giocatori infortunati della rosa di Klopp sono Salah (positivo al Coronavirus), Alexander-Arnold (problemi muscolari), Fabinho (infortunio al tendine del ginocchio), Robertson (problema al bicipite femorale), Thiago Alcántara (fastidi a un ginocchio), Oxlade-Chamberlain (problemi a un ginocchio) più i lungodegenti Van Dijk e Joe Gomez. Per quanto riguarda Gomez, il cui rientro dovrebbe avvenire non prima di aprile 2021, le ultime indiscrezioni dall'Inghilterra sostengono che la Fifa potrebbe versare il suo ingaggio al posto del Liverpool per la durata del suo recupero: che l'infortunio che l'ha colpito è avvenuto durante una seduta di allenamento con l'Inghilterra, e inoltre il giocatore rientra nel programma FIFA Club Protection, che permette ai club di chiedere un risarcimento per gli incidenti subiti in Nazionale.

Al di là di questo possibile incasso – se le stime dei medici sull'assenza di Gomez si rivelassero esatte, la Fifa dovrebbe versare più di due milioni di euro al Liverpool – non c'è molto da sorridere per Klopp. Il tecnico tedesco spera di recuperare alcuni dei giocatori assenti in tempo per la gara contro il Leicester, altrimenti dovrà inventarsi di sana pianta la formazione, e in ogni caso si tratterebbe di un undici titolare inedito. In questo momento, infatti, i Reds hanno a disposizione i seguenti calciatori per la prossima partita di Premier League: Alisson in porta, più il dodicesimo Adrián; il 19enne gallese Neco Williams, Nathaniel Phillips, Matip e Tsimikas in difesa, con il 18enne olandese Sepp van den Berg come unica alternativa; Milner, Wijnaldum, Shaqiri e Keita a centrocampo, e in questo reparto l'unica riserva disponibile senza cambiare i ruoli è il 19enne Curtis Jones; in attacco ci sono Diogo Jota, Mané, Firmino, Minamino e Origi. Non proprio la situazione migliore per avvicinarsi a uno scontro diretto.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy