Altri sport

Il miglior assist di basket del 2020?

Lo ha servito Milos Teodosic durante il derby di Bologna.

Nella nona giornata del campionato di Serie A di basket è andato in scena il derby di Bologna – il numero 109 della storia – che ha visto trionfare la Virtus. Il risultato finale, 91-71, è stato abbastanza impietoso per la Fortitudo, che però per i primi tre quarti è riuscita, nonostante gli infortuni e le assenze, a tenere testa agli avversari. La partita del 22 novembre, però, sarà ricordata per la grande prestazione di Milos Teodosic. Il serbo, playmaker della Virtus, ha messo a segno ben 14 assist eguagliando il suo personale record in Serie A – ma anche quello di Gianmarco Pozzecco, risalente a un altro derby di Bologna, quello giocato nel 2002. La splendida partita di Teodosic va però oltre i numeri: l'evento più importante si è verificato pochi minuti dopo l'inizio della gara, quando il serbo– ha preso palla, ha superato di slancio tutta la difesa della Effe e una volta arrivato sotto canestro ha fornito un assist incredibile al compagno di squadra Giampaolo Ricci, a quel punto liberissimo di tirare e mettere a segno una tripla.

Il video passaggio di Teodosic, un no-look con finta dietro la schiena, è diventato subito di culto su internet: anche Luka Doncic e Bogdan Bogdanovic, cestita serbo prossimo al passaggio agli Atlanta Hawks, hanno condiviso la sequenza sui loro profili social. Bogdanovic, nel repost, ha scritto di non aver mai visto niente di simile, e non si può dargli torto. Teodosic, dopo una carriera spesa in Grecia all’Olympiakos e in Russia al CSKA Mosca, squadre con cui ha vinto praticamente tutto, ha avuto una parentesi non troppo fortunata in Nba con i Los Angeles Clippers; poi, all'inizio della scorsa stagione, ha firmato per la Virtus Bologna. È lui il perno del progetto tecnico di cocah Djordjevic, che l'ha allenato anche in Nazionale: l'obiettivo quello di far tornare le V nere ai livelli degli anni Novanta e dei primi Duemila, quando la parte bianconera di Bologna celebrò la vittoria di cinque scudetti e di due edizioni dell'Eurolega.

{