Media

Ralenti

I centravanti puri, Romain Grosjean, la crisi della NFL.

Benvenuti a una domenica sportivamente interessante, giusto seguito di un sabato ricco di eventi, di spunti, di risultati: se in Italia e in Inghilterra hanno vinto tutte le grandi (Lazio, Juventus, Inter, Manchester City, United e Chelsea), in Germania e Spagna le cose sono andate meno bene per il Bayern Monaco, fermato dal Lipsia in casa (3-3, partita splendida) ma soprattutto al Barcellona, sconfitto dalla matricola Cadice (1-2 in Andalusia per Messi e compagni). La brutta giornata del Barça è stata “completata” dalla vittoria in trasferta del Real Madrid: anche la squadra di Zidane è stata impegnata in Andalusia, contro il Siviglia, ma a differenza dei blaugrana ha vinto (0-1). Per il Barça la vetta è lontana 12 punti, in testa c'è l'Atlético Madrid, vincitore (2-0) contro il Valladolid e ora a +6 sulla Real Sociedad e sul Real Madrid – però questo vantaggio potrebbe allargarsi ancora, considerando che gli uomini di Simeone hanno giocato una gara in meno. Oggi tutta l'attenzione convergerà su Londra, dove si gioca il derby più atteso tra i tanti della capitale inglese: Arsenal-Tottenham mette in palio punti pesanti per tutti, considerando la crisi dei Gunners – ne parliamo in basso, come avrete capito dalla foto in apertura – e la possibilità, per gli Spurs, di tornare in testa alla Premier. In Italia il match of the day è Sassuolo-Roma, ma se volete orientarvi su altri sport c'è un bel menu da cui scegliere: il Gp di Formula Uno in Bahrein, la finale della Autumn Cup di rugby tra Inghilterra e Francia, la sfida tra Varese e Milano, uno dei derby più accesi del basket italiano.

Noi, come al solito, vi proponiamo un po' di articoli belli che sono usciti in settimana, che abbiamo letto e abbiamo pensato di segnalarvi. Si parla di Arsenal, questo ormai è chiaro, ma anche del significato di giocare per Maradona-allenatore, dell'ennesimo ritorno dei centravanti classici, del confine – sempre più sottile – tra sport, professionismo e necessità, da parte degli atleti, di salvaguardare la propria incolumità. Per gli altri sport, un'incursione nella Formula Uno – si parla di George Russell, il 22enne britannico che sostituirà Hamilton nel Gp del Bahrein – e di un momento davvero complicato per la NFL. Non ci resta che augurarvi buona lettura, e buona domenica.

Rubio Rubin's Experience of a Lifetime: Playing for Diego MaradonaSports Illustrated
Il racconto di Rubio Rubin, calciatore americano, della sua esperienza con Maradona-allenatore: sono stati insieme al Dorados, in Messico.

Dilemmas to face at every turn from the illogical, dangerous beauty of sportThe Guardian
Una riflessione sul pericolo fisico connesso alla pratica sportiva, sul fatto che bisognerebbe sempre avere – o comunque trovare – un limite all'esercizio del professionismo portato fino all'estremo.

Nothing Lasts ForeverThe New York Times
«La storia recente dell'Arsenal è un caso di studio, perché racconta un lento e costante declino. Da molti anni il club londinese sta cercando di tornare ad alti livelli, ma ciò che è successo ai Gunners rappresenta un avvertimento per le altre squadre d'élite».

In Defense of a Bona Fide No. 9The Ringer
Lewandoski, Ibrahimovic, Haaland: i centravanti fisici, pur con caratteristiche aggiornate alla modernità, sono grandi protagonisti in questa stagione. È la dimostrazione che gli attaccanti fluidi e scattanti sono il futuro del gioco, ma che a volte affidarsi a una punta più classica può essere la scelta migliore?

Do We Need Football in America This Badly?The New York Times
Secondo il NYT, «gli sforzi per portare a termine la stagione NFL si stanno facendo sempre più assurdi, sempre più grotteschi. Quindi, è arrivato il momento di fare una pausa».

Career-defining chance for ‘the next Lewis Hamilton’ George RussellThe Times
Dopo aver vinto il settimo titolo mondiale, Lewis Hamilton è risultato positivo al Coronavirus. Per il suo sostituto alla guida della Mercedes, il 22britannico George Russell, si tratta di un'occasione enorme. Anche perché è da diverso tempo che si parla di lui come di un possibile “nuovo Hamilton”, e ora può dare ulteriore credito a queste sensazioni.

 

La foto della settimana

A Kiev, in settimana, si sono svolti i Campionati Europei di ginnastica ritmica. In questo scatto, è immortalata la 17enne lettone Jelizaveta Polstjanaja nel corso del suo esercizio con il nastro (Sergey Supinsky/AFP via Getty Images)

 

Il video della settimana

La prima intervista di Romain dopo il terribile – e spettacolare – incidente al Gran Premio del Bahrain di una settimana fa. Il pilota della Haas racconta le sue sensazioni durante quegli attimi, cosa ha provato mentre usciva dalla sua auto in fiamme.

{