Calcio Internazionale

Pochettino ha schierato un undici titolare sempre diverso per 94 partite di fila

Per il Tottenham, gli ultimi due match senza turnover risalgono al febbraio 2018.

Mauricio Pochettino è diventato il nuovo allenatore del Tottenham alla vigilia della stagione 2014/15, dopo un anno e mezzo al Southampton. Il suo arrivo ha cambiato la vita degli Spurs, ha portato la squadra a un livello superiore, per tutti gli aspetti – qualità del gioco e dei giocatori, riconoscibilità, strutture del club. Il suo lavoro ha dovuto far fronte a un momento particolare nella storia del Tottenham, cioè l'era del trasferimento da White Hart Lane al Tottenham Stadium, inaugurato ad aprile 2019 – con un grosso ritardo sulla tabella di marcia. Per via del grosso investimento sulla costruzione nuovo impianto, il club londinese è rimasto fermo sul mercato per diverse sessioni, addirittura per un anno e mezzo: dal gennaio 2018 a giugno 2019, il Tottenham non ha concluso nessuna operazione in entrata e ha effettuato una sola cessione – Moussà Dembélé si è trasferito in Cina, al Guangzhou R&F.

A questa staticità dell'organico, quasi come se avesse agito per compensazione, Pochettino ha accoppiato un turnover continuo. Oggi l'Evening Standard riporta un dato sorprendente, secondo cui il manager argentino ha schierato una formazione iniziale sempre diversa nelle ultime 94 partite in tutte le competizioni. Il quotidiano inglese spiega come i continui cambi di modulo dell'allenatore argentino abbiano contribuito a questa mancanza di continuità nella scelta degli uomini, ma anche che il Tottenham si trovi in una fase di transizione, con un gruppo di giocatori nuovi (Lo Celso, Dier, Davinson Sánchez) che sono pronti a ereditare il posto da titolare e lo status dei componenti della vecchia guardia – Eriksen, Alderweireld, Vertonghen.

Le ultime due partite consecutive in cui Pochettino ha schierato la stessa formazione risalgono a gennaio/febbraio 2018: nel match casalingo contro il Manchester United (31 gennaio) e in quello successivo contro il Liverpool, ad Anfield Road (4 febbraio), il tecnico degli Spurs ha scelto il seguente undici iniziale: Lloris, Trippier, Davinson Sánchez, Vertonghen, Davies, Dier, Dembélé, Eriksen, Alli, Son, Kane. In realtà, Pochettino ha utilizzato gli stessi giocatori dal primo minuto anche nel successivo impegno di Premier League (il North London Derby contro l'Arsenal), in mezzo però c'è stata una sfida di Fa Cup contro il Newport County. Da allora, Pochettino ha sempre cambiato almeno un uomo nella sua formazione titolare tra una partita e l'altra.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy