Società

Morata e Parejo hanno investito in una squadra di eSports

È il Ramboot Club, fondato a Valencia nel 2015.

Álvaro Morata sta vivendo un buon momento all'Atlético Madrid, ha giocato da titolare le ultime due partite della Spagna, segnando anche un gol nel match casalingo contro Malta. Nel frattempo, però, l'ex attaccante della Juventus sta provando a fare qualcosa di nuovo, di diverso, anche fuori dal campo. Insieme a Dani Parejo, capitano del Valencia, e a Álex Abrines (giocatore del Barcellona basket, ex Nba con la maglia degli Oklahoma City Thunder), Morata ha acquistato le quote di una squadra di eSports, il Ramboot Club. Con loro, anche lo youtuber Perxitaa ha deciso di investire nel Ramboot, con l'obiettivo di portarlo su livelli più alti.

Morata ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo l'ufficializzazione del suo ingresso nel mondo degli eSports: «Sono sempre stato attratto dal mondo degli eSport e penso di poter contribuire in molti modi a Ramboot». Fondato nel 20015, il Ramboot Club ha pubblicato un video sui suoi account social in cui annuncia la “rivoluzione” a partire dal prossimo 28 novembre. Anche lo youtuber Perxitaa – che ha un canale con 1,7 milioni di iscritti in cui pubblica le sue sessioni di Fortnite e Minecraft – ha spiegato come questa nuova avventura «potrebbe rappresentare una svolta per gli eSport in Spagna».

Dani Parejo si è detto «molto coinvolto» dal progetto, anche perché il Ramboot ha sede a Valencia, la città della squadra di cui è capitano. Non sono ancora stati diffusi i dettagli di questa collaborazione, quindi non si sa ancora quali saranno le squadre Ramboot e a quali leghe professionistiche si iscriveranno, e soprattutto se metteranno sotto contratto altri gamer riconoscibili.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy