Calcio Internazionale

Il Benfica di Bruno Lage ha numeri migliori del Liverpool di Klopp

Le Águias hanno vinto 32 delle ultime 34 partite di campionato.

Qualche giorno fa, il Liverpool di Klopp è stato – comprensibilmente – celebrato per gli incredibili risultati ottenuti nell'ultimo anno. La squadra di Klopp non è solo campione d'Europa e del mondo in carica, ma ha anche tagliato il traguardo di 365 giorni di imbattibilità in Premier League – che oggi sono diventati 368, l'ultima sconfitta risale al 3 gennaio 2019 contro il Manchester City. Un ruolino di marcia strepitoso, che però qualcuno è (già) riuscito a migliorare. Si tratta del Benfica di Bruno Lage, 43enne tecnico delle giovanili del club di Lisbona diventato allenatore della prima squadra proprio il 3 gennaio 2019, dopo l'esonero di Rui Vitória. Da allora, le Águias (Aquile in lingua italiana) hanno vinto 32 partite su 34 in campionato, con un pareggio (nella scorsa stagione) e una sconfitta (nell'annata in corso). In virtù di questi numeri, i punti persi in Primeira Liga nell'ultimo anno solare sono solamente cinque. Lo score del Liverpool, invece, è di dieci punti persi a causa di cinque pareggi in 36 match di Premier League.

Le uniche due squadre che hanno rallentato la corsa dei rossi di Lisbona nell'ultimo anno sono state il Belenenses (2-2 al Da Luz lo scorso 11 marzo) e il Porto di Sérgio Conceição (0-2 al Da Luz il 24 agosto). Per il resto, il Benfica ha collezionato solo vittorie, almeno per quanto riguarda le partite di campionato. Nelle altre competizioni, lo score è un po' meno perfetto, e qui sta la grande differenza con il Liverpool, al netto della diversa competitività del campionato lusitano: tre pareggi e una sconfitta nella Coppa di Lega, cinque vittorie e una sconfitta decisiva in Coppa di Portogallo – la partita persa è stata la semifinale della scorsa edizione, contro i rivali storici dello Sporting Lisbona.

Ovviamente va considerato anche il cammino europeo: nell'Europa League 2018/19, il Benfica (arrivato terzo nel girone Champions prima dell'arrivo di Bruno Lage) ha eliminato Galatasaray e Dinamo Zagabria ma poi è uscito ai quarti contro l'Eintracht Francoforte; in questa stagione, ancora terzo posto nel girone B di Champions League (in cui c'erano RB Lipsia, Lione e Zenit) e ora il sorteggio ha combinato una sfida molto aperta contro lo Shakhtar Donetsk per i 16esimi di finale di Europa League. In totale, Bruno Lage ha messo insieme cinque vittorie, due pareggi e cinque sconfitte tra Champions ed Europa League. Non siamo agli stessi livelli del rendimento in campionato, non poteva essere altrimenti, ma la grande qualità ed efficacia del gioco proposto dalle Águias e il fatto che siano una delle squadre più giovani d'Europa (grazie ai grandi investimenti nell'Academy) consentono di guardare al futuro con un certo ottimismo.

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy