Lifestyle

Il rosa arriva sulle nuove maglie del Real Madrid

Predominante nella away, ma presente anche nella home.

Ci sono stati il dorato, il blu, il celeste e un tradizionale viola nella storia recente del Real Madrid, come tonalità a fare da contrasto al bianco predominante della maglia home: per questo la divisa 2020/21, con le three stripes in rosa, è una prima volta. L'adozione di nuove colorazioni, nel caso dei freschi campioni di Spagna, è perciò il modo per rinnovarsi costantemente sotto l'aspetto dell'estetica. Non solo: lo “Spring Pink” che orna la maglia home torna come tonalità primaria nella divisa away della prossima stagione. In questo caso, gli elementi distintivi della maglia – sponsor e loghi, oltre alle three stripes che corrono lungo i fianchi – sono in blu. In un'altra stagione il Real Madrid aveva avuto una divisa rosa: era il 2014/15, anche se in quel caso il rosa era più acceso e tendente al fucsia, con le tre strisce sulle spalle di colore bianco.

Tornando alla maglia home, l'aspetto estetico più distintivo è l'adozione del modello Condivo 20, che vedremo spesso sulle maglie adidas di quest'anno tra club e Nazionali. Il colletto ha una fisionomia marcata che si pone come una delle soluzioni di design con cui il brand tedesco vuole riscrivere l'estetica delle maglie da calcio, e lasciarvi il segno. Non è passato infatti molto tempo dalla ripresa da parte di Nike dei caratteristici colletti anni Novanta, molto scollati e con una scritta al centro. Per Marco Ommicioli, Football Designer di adidas, la nuova maglia dei merengues è «audace, ma al tempo stesso semplice».

{

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo cookie tecnici, statistici e di profilazione, anche di terze parti, per fornire un accesso sicuro al sito, analizzare il traffico sul nostro sito, valutare l’impatto delle campagne e fornire contenuti e annunci pubblicitari personalizzati in base ai tuoi interessi. Chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. Cookie policy